Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_beirut

Avvisi

 

Avvisi

PROGETTO ITALIAN COUNCIL
AVVISO PUBBLICO PER IL FINANZIAMENTO DI PROGETTI CULTURALI FINALIZZATI ALLA PROMOZIONE, PRODUZIONE, CONOSCENZA, DISSEMINAZIONE DELLA CREAZIONE CONTEMPORANEA ITALIANA IN ITALIA E ALL’ESTERO NEL CAMPO DELLE ARTI VISIVE

Regolamento

 

L’Istituto Italiano di Cultura a Beirut organizza, in collaborazione con l'Università Ca' Foscari di Venezia, Laboratorio Itals, un corso CEDILS di formazione e aggiornamento in didattica dell'italiano a stranieri. Il corso è parzialmente sponsorizzato dall’Istituto Italiano
di Cultura di Beirut”.
Le attività di formazione si svolgeranno a Beirut presso l’Istituto italiano di cultura ad Hamra, dal 20 al 23 settembre, per 20 ore  complessive; a distanza di circa un mese i partecipanti sosterranno un esame finale la cui durata è di 5 ore (la data dell’esame verrà
comunicata successivamente).

Programma del corso:
1- principi operativi di glottodidattica
2- didattizzazione di materiali autentici
3- analisi di materiali.didattici
4- schematizzazione di aspetti grammaticali
5- cultura e civiltà nella classe di lingue

Col superamento dell'esame i partecipanti otterranno la certificazione della competenza in didattica dell'italiano lingua straniera o lingua seconda, titolo culturale imprescindibile per i docenti di italiano L2.

Il costo del corso comprensivo di esame, a carico di ogni candidato, è di 350 euro. La quota dovrà essere versata alla segreteria dell’Istituto italiano di cultura.

Requisiti per la partecipazione al corso:
- cittadini italiani o stranieri con laurea triennale o magistrale (nonché specialistica o quadriennale del vecchio ordinamento) preferibilmente nelle facoltà di lettere, lingue e scienze della formazione; - studenti universitari iscritti al terzo anno delle stesse facoltà e che abbiano superato gli esami dei primi due anni; - docenti non laureati in servizio al momento dell'iscrizione al corso nelle scuole di ogni ordine e grado;
- cittadini italiani non laureati che possano attestare almeno cinque anni di insegnamento dell'italiano a stranieri nelle scuole di ogni ordine e grado;
-motivazione all’insegnamento;
- per i cittadini non italiani: livello di conoscenza della lingua italiana equivalente al C1 del QCER.

L’Istituto Italiano di Cultura si riserva il diritto di proporre un colloquio motivazionale agli aspiranti, finalizzato anche ad accertare il possesso delle competenze linguistiche richieste (livello equivalente al C1) per i cittadini non italiani.
Le domande di partecipazione dovranno pervenire attraverso il modulo d’iscrizione
allegato e corredate di CV entro il 02 giugno 2017, al seguente indirizzo mail:
iicbeirut.corsi@esteri.it

La quota d’iscrizione (350 euro) deve essere versata alla segreteria dell’Istituto italiano di cultura rue de Rome ad Hamra, (tel. 01749801/2) entro e non oltre il 30 giugno 2017

Per ulteriori informazioni sul corso Cedils contattare la Dott.ssa Caterina Carlini:
caterinacarlini@tiscali.it.

Scarica il modulo

 

 

AVVISO SULLE BORSE DI STUDIO DEL GOVERNO ITALIANO
Si ricorda che l'Ambasciata d'Italia in Libano, coadiuvata dall'Istituto Italiano di Cultura, che ne è l'Ufficio Culturale, è l'unica istituzione che gestisce le borse di studio offerte dal Governo Italiano in favore di studenti libanesi che intendono studiare presso università italiane - in tutte le fasi della procedura: sia nella selezione delle domande sia nelle assegnazioni. Tutte le informazioni contenute sulla pagina Facebook della LIFFS "Lebanese Institute for Foreign Study" (https://www.facebook.com/LIFFS-Lebanese-Institute-For-Foreign-Study-1789519374655063/) - o su altre pagine o siti web analoghi, non autorizzati o non direttamente collegati al Governo Italiano - sono da ritenersi fuorvianti ed in nessun modo attinenti ai nostri servizi e alle nostre borse di studio. Si precisa inoltre che né l'Ambasciata né l'Istituto di Cultura hanno nominato o incaricato terze parti o propri rappresentanti per gestire le iscrizioni alle università o fornire informazioni sulle borse di studio governative.


328